FACEBOOK: Entra nella Community di AZZA Blog!

Siamo anche su Facebook, Vienici a trovare e entra nella nostra Community, tanti amici ti aspettano! Maggiori info »

Netsons

Soluzioni internet, hosting web, vps, Server dedicati Maggiori info »

Siti WEB Amministrati da Azza & Ro!

Forum Auphanim, prima gilda PVE orda dell ex server Italiano LASTDAWN, gilda poi migrata sul server internazionale MOLTEN. In questo Forum i player possono confrontarsi, chiedere e dare consigli e perchè no? spammare come se non ci fosse un domani!! Maggiori info »

Siti WEB creati da Azza!

Associazione carnevalesca I Puvrèt, gruppo che con i suoi carri allegorici partecipa dal 2005 al carnevale del paese XII Morelli, frazione di Cento in provincia di Ferrara Maggiori info »

Siti WEB creati da Azza!

Portale Auphanim, prima gilda PVE orda dell ex server Italiano LASTDAWN, gilda poi migrata sul server internazionale MOLTEN. In questo portale i player possono iscriversi ai vari raid organizzati e tenere conto dei propri punti DKP e dei loot. Maggiori info »

Pagina Facebook amministrata da RO!

SEI DI DIANO MARINA SE... Pagina dedicata a tutto quel che riguarda Diano Marina (IM) Maggiori info »

Pagina Facebook amministrata da Azza & RO!

ANNUNCI LIBERI AMICI DI CENTO (FE) Pagina dedicata agli annunci dei cittadini di Cento (FE) e frazioni Maggiori info »

QUESTO SPAZIO PUO ESSERE TUO!!!!

Se vuoi farti Pubblicità su AZZA Blog! in questo spazio clicca qui e chiedi informazioni! Maggiori info »

 

Estate 2015: Imperia, immagini sott’acqua

Video realizzato a Luglio di quest’anno (2015) dai vostri webmaster utilizzando una Nilox.
Le immagini sono state girate a Borgo Prino, Imperia

Honda Transalp 700 su un ponte di legno

Video girato e montato da me sulla mia moto.
Ponte suggestivo, realizzato con travi di legno al posto della normale strada asfaltata.

VDSL2 FttC, fibra ottica sì, ma non fino in casa!

Finalmente anche l’Italia fa un passo avanti verso la tanto osannata “banda larga”: le linee VDSL2FttC, chiamate a sproposito “fibre ottiche” dal marketing degli ISP, sono attivabili in molti capoluoghi di provincia italiani.

Si tratta di connessioni asimmetriche, attualmente fornite in un unico taglio con 30Mb/s in download e 3Mb/s in upload, ma con potenzialità maggiori.

La tecnologia VDSL non è esattamente una novità: da quasi 8 anni è utilizzata con successo in parecchi paesi europei. In Italia le prime sperimentazioni sono avvenute nel 2012, direttamente con la versione successiva del protocollo (VDSL2).

Le sempre maggiori necessità di banda, indispensabili per fruire dei servizi triple play, si scontrano con l’estrema difficoltà per un territorio come il nostro di avere la connessione in fibra direttamente fino a casa (Fiber to the Home, FttH). In alcune zone di Milano questo si sta già verificando ma, realisticamente, non è pensabile che sia possibile nel breve termine (e probabilmente nemmeno nel medio) scavare il sottosuolo di tutta la penisola passando fibra ottica a volontà.

La peculiarità della tecnologia VDSL2 è dipoter utilizzare il già esistente doppino di rame per portare velocità fino a 200Mb/s.
Analogamente alla ADSL, però, anche la tecnologia VDSL/VDSL2 è molto sensibile alla distanza tra il modem dell’utente e l’apparato (DSLAM) che fornisce il segnale. Di fatto, per avere velocità accettabili dell’ordine di qualche decina di Mb/s è indispensabile rimanere sotto i 1.000 metri, come si può vedere dal grafico a fianco (linea gialla, fonte: Wikipedia)

Che fare se facendo o ricevendo una telefonata l’ADSL non si connette o cessa di funzionare

Ho trovato un bell’articolo sul sito del gestore Infostrada che spiega la risoluzione del problema e ve lo ripropongo qui di seguito, unica nota personale, lavorando nel settore per mia esperienza puntualizzo che al contrario di quel che leggerete, nella telefonia il filo A (positivo) è bianco mentre il filo B (negativo) è rosso.

Cosa che potreste verificare anche con un semplice tester in continua, collegando un puntale sul filo A e un puntale su un’eventuale impianto di terra vi troverete una tensione, cosa possibile quando il filo su cui vi siete connessi sia positivo.

Se fai o ricevi una telefonata, l’ADSL non si connette o cessa di funzionare

Il malfunzionamento potrebbe essere riconducibile alla cablatura dell’impianto telefonico, realizzato in serie e non in parallelo. In un impianto in serie, o “a cascata”, alzando il ricevitore di un telefono il circuito si “chiude” scollegando tutte le prese rimanenti: gli altri apparecchi telefonici restano isolati, compreso il modem ADSL!
L’intervento per risolvere il problema, è piuttosto semplice.
Il doppino che arriva dalla centrale è costituito da due cavi: rosso (polo positivo) e bianco (negativo). Togliendo il coperchietto alla presa telefonica principale noterai che il filo rosso è collegato alla vite A e il bianco alla vite B (Fig 1). Per cablare un impianto in parallelo basta collegare tutte le altre prese come segue: filo rosso in ingresso (dalla presa precedente) e in uscita (alla presa successiva) collegato alla vite A; filo bianco alla vite B (Fig 2)
Nessun cavo dovrà, quindi, essere collegato alle altre viti.

fig1 fig2
Attenzione, verifica tutte le prese: per interrompere la linea basta anche un solo telefono connesso a una presa in serie.

Fonte di cui detiene i diritti del parte del testo pubblicato: Infostrada

Close
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better
Social PopUP by SumoMe